Man of the week-end della Premier League: Glen Johnson.

Certe volte la gioia di una squadra può farla anche chi meno te lo aspetti. In questo caso la squadra è il Liverpool e il giocatore in questione è Glen Johnson.

Man of the week-end della Premier League: Glen Johnson.

Certo, quando si parla della Premier League si potrebbero scegliere diversi giocatori e affibbiargli il titolo di uomo della giornata calcistica. Tra attaccanti e centrocampisti c’è solo l’imbarazzo della scelta. Ma il titolo per l’uomo della giornata può facilmente essere dato a  Glen Johnson. Di certo non il è più aspettato o acclamato, ma è comunque un grande terzino destro che ha regalato, finalmente direi, la tanto insperata vittoria al suo Liverpool che ormai, in Premier League, si trova in una fase nettamente calante.

Liverpool in difficoltà in Premier League.

Liverpool in difficoltà in Premier League.

Un’insolita giornata da eroe – La partita si stava mettendo molto male, come da copione nelle ultime giornate per il Liverpool, che stava rischiando di perdere punti preziosi in casa contro una squadra, è vero molto rocciosa e non facile da battere come lo Stoke, ma comunque meno forte dal punto di vista qualitativo e di gioco. Siamo all’85′ e la partita si sta avviando sullo 0-0, quando arriva un cross dalla trequarti indirizzato sulla testa del gigante Rickie Lambert che colpisce senza successo perchè la palla sbatte sulla traversa ma sul rimbalzo, complice una dormita generale della difesa, Glen Johnson ne approffitta e si getta di corpo sulla palla insaccando per l’1-0 tanto cercato dalla squadra di Anfiel Road. E’ da li tutto lo stadio può finalmente esultare e dare sfogo a tutta la rabbia, mista alla gioia del momento, questo grazie al gol di un semplice terzino nonostante in attacco il livello qualitativo sia molto alto.

Vittoria molto importante questa del Liverpool che stacca proprio lo Stoke in classifica e  aggancia i cugini dell’Everton rimanendo a meno cinque punti dal quinto posto, obiettivo che a inizio stagione era molto meno di quanto sperato. Insomma, come sempre questa Premier League ci regala emozioni molto speciali, in particolare in questi casi, quando ad essere l’eroe non è il solito campione acclamato ma un semplice difensore.

Raul Parrella.

Twitter: @RaulParrella.

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.