Ligue 1: top e flop della 15esima giornata

Vediamo insieme i migliori ed i peggiori della quindicesima giornata della Ligue 1

Ligue 1: top e flop della 15esima giornata

A sole quattro giornate dalla fine del girone d’andata la capolista rimane sempre il Marsiglia del Loco Bielsa che nell’anticipo di venerdì ha sconfitto il Nantes anche grazie ad un super Thauvin. Sempre per quanto riguarda la vetta è fragoroso il tonfo del Lione che cade per 3-0 in casa del Saint Etienne.

Max Gradel fra i migliori nel derby vinto dal Saint Etienne contro il Lione

Max Gradel fra i migliori nel derby vinto dal Saint Etienne contro il Lione

TOP 15a GIORNATA LIGUE 1:

THAUVIN (MARSIGLIA) – Grande partita per l’attaccante dell’OM che trasforma anche nel gol del vantaggio il cross perfetto di Payet grazie ad una torsione che gli permette di anticipare il difensore del Nantes con un colpo di tacco. Marsigliesi che poi troveranno anche il primo gol stagionale del difensore Fanni grazie all’assist dello stesso Thauvin e che con questo successo si portano a 34 punti in 15 partite giocate tenendo a una lunghezza di distanza il PSG.

GRADEL (SAINT ETIENNE) – Altro giocatore fra i top di giornata è l’ivoriano Max Gradel che nel fragoroso successo dei verdi del Saint Etienne nel derby contro il Lione sforna due assist decisivi per i gol di Sall e Van Wolfswikel che mandano al tappeto l’ormai ex terza forza del campionato.

Altri giocatori che si sono messi in mostra in questa giornata sono Guerreiro nel successo 2-3 del Lorient in casa del Tolosa e Wass che con una punizione clamorosa ha sbloccato la gara vinta dall’Evian contro il fanalino di coda del campionato Guingamp.

FLOP 15A GIORNATA LIGUE 1:

TOLISSO (LIONE) – Giornata da dimenticare per il Lione e in particolare per Tolisso che si rende protagonista di un clamoroso liscio sul gol del 3-0 regalando palla a Cohade che insacca chiudendo definitivamente il derby. Per l’OL prestazione di squadra da dimenticare, compreso la stella Lacazette che ha sbagliato anche il rigore che avrebbe portato al gol della bandiera.

ABDENNOUR (MONACO) – Altro flop è quello del Monaco che viene sconfitto dal Rennes anche a causa del goffo autogol che sblocca la gara e che ha la firma di Abdennour. Monegaschi  che dopo l’ottima scorsa stagione con i gol e le giocatore di Falcao e James Rodriguez invece quest’anno stentato visto la decima posizione che li vede lontanissimi dalla zona europa.

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.