Nizza, il sogno continua

La rivelazione Nizza è pronta a stupire

Nizza, il sogno continua

Dopo il pareggio interno contro il Montpellier, la squadra della costa azzurra scivola all’undicesimo posto della Ligue 1. La squadra del tecnico Claude Puel acciuffa il pareggio quando ormai tutto sembrava perso, decisiva la rete di testa del difensore Palun, dopo il vantaggio iniziale degli ospiti firmato da Hilton al 72’ ; i tifosi nonostante il pareggio continuano a sognare dal momento in cui la classifica è corta e la squadra dell’ex mister di Monaco, Lille e Lione rimane a soli 3 punti dal secondo posto.

LA FIDUCIA DEL MISTER – La squadra del tecnico Puel è una delle rivelazioni del campionato francese, dopo la partita di sabato il mister ha commentato che non ci sono titolari e riserve, ma che chiunque vada in campo sa cosa fare e si mette a disposizione dei compagni; c’è un buon mix tra giovani ed esperti come Mendy che possono indirizzare i compagni verso la strada giusta, se i giocatori seguiranno il loro allenatore e rimarranno con i piedi per terra potranno togliersi numerose soddisfazioni.

LA PROSSIMA SFIDA – I giocatori ed il tecnico accolgono la pausa con serenità, potranno recuperare le forze e prepararsi per affrontare sabato 18 ottobre all’Allianz Riviera il Bastia di mister Makélélé. I corsi arrivano dalla sconfitta interna per 2 a 0 contro il Lorient, non sono partita bene quest’anno e si trovano dopo nove giornate con soli 7 punti penultimi in campionato, per cui non sarà una partita facile, ma sono un avversario alla portata della squadra della costa azzurra che vincendo potrebbe avvicinarsi alla zona Uefa.

IL BOMBER – Il sogno del Nizza può continuare trascinato dal giovane bomber Alexey Bosetti, l’attaccante classe ’93 ha già segnato tre goal in questo avvio di stagione, insieme all’esperto Dario Cvitanich ( ex attaccante di Boca Juniors, Pachuca e Ajax che ha all’attivo 109 goal in 285 presenze), si candida ad esser il trascinatore del team della Côte d’Azur.

Nice il sogno continua…

Luca Minetti

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.