Valencia o Siviglia. Chi può essere la sorpresa di quest’anno?

Imitare l'impresa dell'Atletico Madrid non sará facile

Valencia o Siviglia. Chi può essere la sorpresa di quest’anno?

La storia già la conosciamo, tutti gli anni partono con i migliori auspici. Siviglia, Valencia e ogni tanto qualche outsider che tenta la scalata al titolo provano a sbalzare dal trono le solite squadre. Ma come ogni anno, Real Madrid, Barcellona e Atletico Madrid sembrano troppo forti e distruggono ogni speranza.  Quest’anno sembra proprio essere di nuovo così. Anche se siamo solo agli inizi di questa Liga proviamo ad analizzare la situazione delle due uniche superstiti e inseguitrici dell’incredibile trio.

Valencia – Con il miglior ruolino di marcia in casa di questo inizio di Liga, per i nostalgici, il Valencia di quest’anno poteva di nuovo puntare a quel titolo che ormai manca da molti anni. Facciamo un passo indietro, precisamente nella stagione 2001/2002 quando sulla panchina del Valencia andò via Hector Cuper e si sedeva Rafa Benitez. Da li a tre anni il Valencia porterà a casa due titoli Nazionali e una Coppa Uefa. L’anno dopo con Ranieri in panchina conquisterà la Supercoppa Europea alle spese del Porto. Qualche anno dopo, ovvero nel 2008 conquisterà la Coppa Del Re guidato dall’olandese Ronald Koeman. Dopo questa data però non ci saranno più momenti da ricordare. Qualche buon piazzamento in campionato ma niente di più. Inoltre, una grave crisi finanziaria che porterà a vendere David Villa e David Silva, è la cosa che più preoccupa i sostenitori del club. Ma a maggio di quest’anno il magnate singaporegno Peter Lim acquista la società tentando di riportarla ai fasti di un tempo.

Coppa Uefa Valencia 2003-04

Coppa Uefa Valencia 2003-04

Siviglia – Per ricordare i tifosi del Siviglia felici non bisogna tornare troppo indietro nel tempo ma basta guardare all’ultima Europa League, che vede vincitori gli spagnoli contro i portoghesi “maledetti” del Benfica. E bisogna dire che in campo europeo il Siviglia non ha mai sfigurato, tenendo conto che nell’anno 2000/2001 vinceva il campionato di Segunda Division è riuscita a vincere ben tre titoli minori europei (la vecchia Coppa Uefa). E anche vero però, che l’ultimo campionato vinto risale al lontano 1945, non proprio poco tempo fa. Quest’anno è di nuovo nelle posizioni alte della Liga, che sia la volta buona?

Siviglia Europa League 2013-14

Siviglia Europa League 2013-14

L’Atletico Madrid ci ha insegnato che con tanto cuore, buon gioco e qualche tocco di classe la supremazia RealBarça si può abbattere e superare, anche se paradossalmente ora è diventata anche lei una squadra da battere. Ma noi siamo sognatori, a noi piacciono le storie, quelle magiche. Quindi, speriamo, che anche quest’anno la Liga ci regali una sorpresa e non la solita supremazia.

Raul Parrella

Twitter: @RaulParrella

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.