Premier League, le gare delle 16: occhio a Manchester City-Swansea

Il Chelsea ospita il WBA, l'Everton il West Ham. Fari puntati sull'Etihad Stadium, al Manchester City servono punti contro lo Swansea.

Premier League, le gare delle 16: occhio a Manchester City-Swansea
Yaya Toure, 3 goals in stagione di cui 1 in Premier League.

Yaya Toure, 3 goals in stagione di cui 1 in Premier League.

Questo pomeriggio non prendete impegni, perchè sarà un pomeriggio dedicato alla Premier League. In attesa del big match delle 18.30 che vedrà l’Arsenal ospitare il Manchester United del ritrovato Wayne Rooney, ci saranno la bellezza di sei incontri a tenerci occupati.

CHELSEA vs WBA –  Il gelo sta calando su Londra, la temperatura si sta drasticamente abbassando e il termometro non segna oltre gli otto gradi. Inversamente proporzionale alla temperatura, invece, si sta comportando il Chelsea che ha il dovere di continuare a segnare e a vincere. Diego Costa, Hazard ed Oscar avranno il compito di riscaldare gli oltre 42 mila tifosi che si presenteranno allo Stamford Bridge subito dopo pranzo. Mourinho si fida ciecamente dei suoi e sa bene che la sfida contro il West Bromwich rappresenta un’occasione importante per tentare l’allungo sulle inseguitrici.

EVERTON vs WEST HAM – Un West Ham in gran forma si presenterà al Goodison Park di Liverpool con l’obiettivo di portare a casa il risultato. L’Everton viene da quattro risultati utili consecutivi, ma ha ottenuto una sola vittoria casalinga in stagione. Non una sfida semplice, dunque, per i Claret and Blue che faranno il possibile per rimanere in alta classifica.

MANCHESTER CITY vs SWANSEA – Forse la partita più bella da vedere nel palinsesto delle 16.00. Per diversi motivi. Perchè solo tre punti dividono i citizens dagli swans (i cigni); perchè sono poche le squadre in Inghilterra che sfruttano bene le ripartenze come fa lo Swansea, ripartenze che rappresentano un punto di debolezza per la difesa del City; e soprattutto perchè il City non può più permettersi errori e cali di concentrazione. Servono i tre punti, oggi più che mai, o Mourinho potrebbe davvero essere troppo distante.

LEICESTER, QPR E BURNLEY: SERVONO PUNTI –  Dopo lo stimolante 2-2 contro il Manchester City, il QPR andrà in scena al St.James Park di Newcastle. Chissà, invece, se il Burnley riuscirà a ripetersi sul campo dello Stoke in seguito alla prima vittoria stagionale sull’Hull City. Il Leicester si affiderà ai propri tifosi contro un Sunderland che sembra essersi ripreso dal clamoroso 8-0 di Southampton di appena un mese fa.

Manca poco più di un mese a Natale, e chissà che la Premier non ci regali qualche sorpresa in anticipo.

Stefano Piccinno

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.