Manchester United: obiettivo Miranda per rinforzare la difesa

Il difensore dell'Atletico Madrid potrebbe approdare al Manchester United

Manchester United: obiettivo Miranda per rinforzare la difesa
Joao Miranda, obiettivo del Manchester United

Joao Miranda, obiettivo del Manchester United

Dopo undici giornate di Premier League, è evidente la “crisi” del Manchester United. L’arrivo del nuovo tecnico Louis Van Gaal e gli acquisti nella sessione di calciomercato estivo, avevano posto le basi per una stagione all’insegna dei successi e creato una rosa, almeno sulla carta, in grado di poter ambire ad un ruolo da protagonista e seria candidata alla vittoria del titolo. Acquisti quali Radamel Falcao, Angel Di Maria e Daley Blind di valore indiscutibile, avevano entusiasmato i sostenitori dei Reds, più che ottimisti alla vigilia dell’inizio di stagione.

NON TUTTO VA COME DEVE ANDARE– Le cose non sono andate esattamente come previsto. Il Manchester United ha deluso le aspettative, mostrando enormi difficoltà anche in occasione di partite contro avversari di molto inferiori. Le sconfitte contro Swansea alla prima stagionale, e soprattutto contro il Leicester, hanno alimentato critiche nei confronti di giocatori e allenatore. Il reparto che ha mostrato i maggiori problemi è stato quello difensivo. Le cessioni di Rio Ferdinand, Nemanja Vidić e Patrice Evra hanno completamente smantellato la difesa, nella quale i nuovi acquisti non si sono dimostrati all’altezza dei predecessori.

TUTTO SU MIRANDA – Il Manchester United è pronto ad investire sul mercato e ha individuato in Joao Miranda il rinforzo ideale per il reparto arretrato di Van Gaal. João Miranda de Souza Filho, classe 1984, in forza all’Altetico Madrid di Simeone, era stato un obiettivo anche durante il calciomercato estivo, ma la trattativa non andò a buon fine, soprattutto per la resistenza del club spagnolo, restio a lasciar partite un altro difensore dopo la cessione di Filipe Luis al Chelsea. Joao Miranda arrivò in Spagna nel 2011, acquistato a parametro zero dal San Paolo, ed è stato insieme a Godin il perno della difesa dell’Atletico Madrid nella scorsa stagione. Insistenti voci di mercato affermano che Miranda, escluso dai convocati per la fase finale del Mondiale in Brasile, abbia richiesto alla club di tenere in considerazione la possibilità di una sua cessione, dato anche l’interesse di società di altissimo livello, come il Barcellona, che secondo i media sembra stia sondando il terreno per un possibile trasferimento in Catalogna del difensore.

E’ evidente che il reparto difensivo del Manchester United abbia bisogno di essere rinforzato, ma allo stesso tempo, non sono pochi i dubbi riguardanti le effettive qualità del trentenne difensore brasiliano, per il quale l’Atletico Madrid ha fissato una clausola rescissoria da circa trenta milioni di euro. Tra tifosi e addetti ai lavori serpeggia il dubbio se l’acquisto di Miranda sia quello giusto per dare forza e compattezza ad una difesa più volte sotto accusa nella prima fase della stagione, nella quale il Manchester United ha l’obbligo di essere protagonista per ripagare la fiducia e l’amore dei suoi tifosi.

 Fernando Forcina

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.