Piqué-Barcellona: addio a gennaio?

Piqué, secondo le indiscrezioni, potrebbe lasciare il Barcellona a gennaio: pochi i minuti giocati e il feeling con Luis Enrique pare non essere sbocciato.

Piqué-Barcellona: addio a gennaio?
Luis Enrique, tecnico dei catalani

Luis Enrique, tecnico dei catalani

Momenti difficili per Gerard Piqué al Barcellona che, nella sua seconda avventura in Catalogna, dal 2008 in poi, sta ora incontrando le sue prime difficoltà: dal ruolo di leader rivestito con il fenomenale Barça di Guardiola, all’essere relegato in panchina con Luis Enrique.

NIENTE FEELING CON LUIS ENRIQUE – Appare chiaro ed evidente come il feeling tra Piqué e Luis Enrique non sia mai scattato veramente, infatti, sono state tanti le scintille e gli screzi tra i due. Secondo indiscrezioni, alla base delle ripetute esclusioni di Piqué (tre consecutive nelle ultime tre partite) ci sia una mancanza di disciplina da parte dello spagnolo, accusato dal tecnico di utilizzare il cellulare anche durante le partite dei compagni, mostrando una mancanza di rispetto e disinteresse alle sorti della squadra catalana. A dire il vero, però, nei giorni scorsi Piqué e Luis Enrique erano riusciti a chiarirsi. Ma, durante la partita con l’Almeria, sono andati in scena nuovi episodi che hanno accentuato ancora di più il rapporto non brillantissimo che lega i due. Nella partita dello scorso week-end (vinta in rimonta per due reti a uno), infatti, Luis Enrique ha continuato a far scaldare il difensore nonostante avesse già effettuato le tre sostituzioni, ossia Suarez, Neymar e Xavi, alimentando così le polemiche, vista l’inutilità del riscaldamento.

ATTEGGIAMENTO DI PIQUÉ – Nonostante le continue polemiche su un comportamento non eccelso da parte di Piqué, in realtà il difensore del Barcellona appare tutt’altro che sul piede di partenza. Infatti, in occasione della partita contro l’Almeria, il centrale catalano era tra i più attenti e attivi nel seguire la squadra e anche nel replicare nei confronti delle decisioni arbitrali. Segno che il difensore blaugrana ci tiene eccome al suo Barcellona.

POSSIBILE PARTENZA A GENNAIO – Sicuramente, però, polemiche o no, attaccamento alla maglia o meno, un calciatore del calibro di Piqué non può continuare a stare in panchina, anche in virtù del fatto che le pretendi non gli manchino. E risulta anche evidente come Luis Enrique sia un allenatore assai integralista, non disposto a scendere a patti con nessuno (molti si ricorderanno dell’esclusione di De Rossi a Bergamo perchè l’allenatore spagnolo non lo ritenne pronto), Piqué è avvisato.

 Marco Scipioni

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.