I carneadi del gol: quando chi segna non ha visibilità

I carneadi del gol: quando chi segna non ha visibilità

Alzi la mano chi ha mai sentito parlare di William Pottker e Dario Benedetto. Solo gli esperti di calcio sudamericano, immaginiamo. Di chi stiamo parlando? Semplice: di due dei giocatori più prolifici del campionato brasiliano e argentino.
Nonostante ciò non hanno mai avuto la visibilità mediatica di cui gode gente come Driussi. Come, loro, in giro per il mondo, ce ne sono altri. Ne abbiamo selezionati in tutto cinque.
Ecco chi sono i carneadi del gol.

William Pottker

Risultati immagini per William Pottker

L’unica vera notizia di lui l’Italia l’ha avuta quando il presidente del Ponte Preta, nel dicembre scorso, ha rivelato un interesse da parte del Napoli e del Torino. Inutile dire che i tifosi delle due squadre non hanno fatto salti di gioia (forse non hanno nemmeno letto la notizia).  Eppure, nell’ultimo campionato brasiliano ha messo a segno 14 reti ed ora è a quota 9 nel Paulista. La sua clausola rescissoria è irrisoria: appena 300.000 euro. Pottker è un attaccante giramondo nonostante la sua giovane età: a 24 anni ha già giocato in Brasile, Armenia, Giappone e Portogallo. Tutte avventure senza grande fortuna. Ora, però, sembra avere la giusta maturità per il grande salto.

Dario Benedetto

Risultati immagini per Dario Benedetto

Dario Benedetto è l’attaccante che ha avuto l’ingrato compito di sostituire Calleri e Carlos Tevez nel cuore dei tifosi. Argentino naturalizzato messicano, è stato acquistato dal Boca Juniors nel giugno 2016 per 5.5 milioni di dollari. Fin qui ha realizzato 12 reti con gli Xeinezes, compresa una tripletta in 18 minuti contro il Quilmes il 25 settembre. I tre gol li realizzò in appena 18 minuti dal 7′ al 25′. Non siamo ai livelli di Tommy Ross (autore della tripletta più veloce del mondo in appena 3 minuti nel 1964) ma comunque è un record importante. L’ultimo a segnare una tripletta alla Bombonera era stato Martin Palermo.
Secondo Transfermarkt il suo valore di mercato attuale è sui 5 milioni di euro.

Franko Andrijasevic

Risultati immagini per Franko Andrijasevic

Professione: centrocampista con il vizio del golAndrijašević guida attualmente la classifica marcatori del campionato croato con 13 reti. In realtà, di lui si parlava già anni fa, come uno dei talenti più puri del calcio croato. Ci ha messo più del previsto per emergere, ma ora, ci siamo. Dodici reti lo scorso torneo con la Lokomotiv Zagabria, tredici fin qui con il Rjeka.
Il segreto della sua prolificità sta nel destro potente dalla distanza e dalla sua capacità di inserimento.
Transfermarkt lo valuta attualmente 4 milioni di euro.

Fedor Smolov

Risultati immagini per Fedor Smolov

Nell’ultimo Europeo con la Russia non ha impressionato ed è passato quasi inosservato. Eppure Smolov i gol li segna eccome. Tredici i gol messi a segno nel campionato russo con il Krasnodar, 20 quelli siglati lo scorso anno. Smolov ha già avuto un’opportunità fuori dai confini russi. Nel 2010, il Feyenoord lo prelevò in prestito, ma, in Olanda, siglò appena una rete in 11 gare. Avrà una nuova opportunità?
Curiosità: chi ha scritto la sua pagina su Wikipedia lo idolatra. Usa termini come “diamante grezzo” e “uno degli attaccanti più completi del pianeta”.  Forse, un “tantino” eccessivo.

Łukasz Teodorczyk

Risultati immagini per Łukasz Teodorczyk

In Belgio spopola un attaccante polacco. Sulle orme di Lewandowski e Milik ecco Łukasz Teodorczyk, ventiseienne (da compiere a giugno) attaccante dell’Anderlecht. Il suo cartellino appartiene alla Dinamo Kiev, che lo ha girato in prestito al club biancomalva.
Teodorczyk sta ripagando la fiducia alla grande: 20 reti in Jupiter League, sette in Europa League. Niente male per uno che, in Ucraina, aveva messo a segno 10 reti in due stagioni.
L’Anderlecht ha il diritto di riscatto fissato a 4.5 milioni di euro.

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.