Premier League, the Man of the Weekend is… Frankie Lampard

Certe volte il calcio regala storie molto strane, e quella di Frankie Lampard sta diventando una di esse. Dal Chelsea al Manchester City senza rancore

Premier League, the Man of the Weekend is… Frankie Lampard

La vita ci regala delle storie molto strane e certe volte il calcio non è da meno. Per esempio, immaginate se il vostro miglior amico, che vi è sempre stato accanto e vi ha sempre aiutato a raggiungere obiettivi precisi ora stesse aiutando qualcun’altro a raggiungere gli stessi obiettivi perfino a vostro discapito. Bene, ora provate a calare questa situazione su Frankie Lampard. Per chi non lo sapesse, è stato uno dei più grandi calciatori del Chelsea negli ultimi anni, e grazie alle sue prestazioni e ai suoi gol è riuscito perfino a guadagnarsi la fascia di capitano del club di Londra. Frankie Lampard nella prima era di Mourinho al Chelsea era forse uno dei centrocampisti più forti al mondo. Ed ora che Mourinho è tornato al Chelsea, lui dove si trova? Al Manchester City, i rivali per il titolo del Chelsea che proprio grazie a Lampard nell’ultimo turno di campionato sono riusciti a tenere il passo dei Blues e quindi, continuare a sperare di sorpassarli in campionato.

Frankie Lampard, in maglia Chelsea e in maglia Manchester City.

Frankie Lampard, in maglia Chelsea e in maglia Manchester City.

Certo, questo titolo di “uomo del week-end” non viene assegnato per il gol, ma per la storia che c’è dietro. Chissà come i tifosi del Chelsea speranzosi di un passo falso della rivale, siano rimasti sconvolti quando hanno saputo che proprio a dare modo al City di poter continuare la rincorsa sia stato proprio lui, Frankie Lampard. Se aggiungiamo che la prima rete Citizens di Lampard è stata segnata proprio contro il Chelsea, allora ci rendiamo conto che il calcio è davvero beffardo a volte.  E chissà cosa gli passerà per la mente quando ritornerà in America a Gennaio, nei New York City, e magari, a Maggio, vedrà trionfare proprio il Manchester City a discapito del Chelsea. Forse si pentirà di aver segnato quei gol e aver contribuito alla disfatta della squadra della sua vita. Ma il calcio è prima professionismo e poi amore. E Frankie Lampard è e rimarrà uno dei più grandi professionisti di questo sport.

Raul Parrella

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.