Ligue 1:il Monaco ferma la fuga Marsiglia

Un goal di Silva consegna 3 punti fondamentali nella risalita in classifica del Monaco col Marsiglia

Ligue 1:il Monaco ferma la fuga Marsiglia

La sconfitta PSG a Guingamp consegna un inaspettato break point per il Marsiglia di Bielsa, con 3 punti infatti nel temibile campo di Monaco potrebbe arrivare un ennesimo tentativo di fuga. Per realizzare ciò come sempre il Marsiglia si affida come riferimento offensivo a Gignac, sostenuto dal tridente formato da Thauvin, Ayew e Payet, mentre il Monaco sceglie Martial sostenuto dalla fantasia di Carrasco e Dirar.

PRIMO TEMPO – Il primo tempo è equilibrato, con Monaco e Marsiglia che attaccano sfruttando l’arma del contropiede appena si aprono spazi. Il Marsiglia opta per lo sfruttamento delle fascie, dove gli esterni blues sfornano diversi cross pericolosi che però non trovano la deviazione vincente di Gignac e Lemina. I dirimpettai monegaschi invece si affidano a Ferreira Carrasco, sfortunato nel trovare Payet e Imbula su due conclusioni pericolose. Ma in generale il primo tempo si chiude su uno sterile 0-0.

SECONDO TEMPO – La ripresa offre ben pochi spunti, salvo quando il duo formato da Payet e Gignac si mette in funzione e fa sfiorare il goal a quest’ultimo, fermato solo da un superlativo Subasic. La svolta della partita arriva al 68°, quando il duo Martial e Dirar triangolano mandando in tilt la difesa marsigliese, la palla messa in mezzo trova il velo di Carrasco e la finalizzazione perfetta di Bernardo Silva su cui Mandanda può solo toccare, ma non intercettare. Per il Marsiglia il contraccolpo è fatale e nel finale mentre Subasic rimane inattivo, sfiora il goal Ocampos, bravo a penetrare in area ma non abbastanza da insaccare. Notte di pensieri per Bielsa, che assiste al 4° KO stagionale mentre Jardim può esultare, dopo l’ottenimento degli ottavi di Champions continua il periodo d’oro del Monaco.

Dario Di Ponzio

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.