Marsiglia 3-1 Metz: Bielsa scaccia i fantasmi

Il Marsiglia torna prima in classifica grazie al proprio reparto offensivo che disintegra la difesa del Metz.

Marsiglia 3-1 Metz: Bielsa scaccia i fantasmi

Dopo il pareggio deludente nel sintetico di Lorient e la vittoria col Nantes del PSG si attendevano risposte dal Marsiglia di Bielsa, risposte pientamente arrivate.

PRIMO TEMPO – Infatti i primi 45 minuti del confronto sono contrassegnati da un iniziale noia con pochissime emozioni. Thauvin prova a sfondare ma trova un Johan Carrasso prontissimo, mentre i veri pericoli arrivano dalla stella del Metz, quel Florent Malouda rientrato in Ligue 1 dopo 10 anni con tutte le intenzioni di salvare il Metz. Cosi al 17° una bordata dalla distanza sveglia un Mandanda fino a quel momento freddo e sveglia anche il Marsiglia, che al 33° sfiora il goal grazie al suo uomo più in forma, cioè Payet, capace di superare in dribbling il blocco difensivo del Metz e di sfiorare il goal. Risponde ancora Malouda al 38° aprofittando di una dormita di Mendy. Di li a poco però sale in cattedra Gignac, che al 43° sfruttando un gran cross di Payet insacca di testa il goal del vantaggio.

SECONDO TEMPO – L’inizio della ripresa è da incubo per l’OM, perchè dopo pochissimo Malouda cerca una conclusione dalla distanza senza troppe speranze, che però acquisisce una traiettoria perfida per Mandanda dopo il tocco di N’Koulou. La reazione del Marsiglia è inevitabile e Romao, subentrato per Imbula, sfodera un tiro dal vertice dell’area che finisce sul palo e si catapulta sui piedi di Andre Ayew, che torna decisivo siglando il 2-1.Il Metz prova a reagire ma ormai è al tappeto e, cosi, la festa si allarga con la partecipazione del migliore in campo, cioè Payet, capace di superare al 90° con uno scavetto Carrasso per moltiplicare la festa del Velodrome.”Esplode” la gioia di Bielsa e “esplode” il Velodrome, che assiste alle urla di Gignac che si continua a battere la mano sul cuore, lo stesso cuore che continua a trascinare l’OM oltre l’ostacolo PSG.

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.