Premier League: Aguero crack, ma il City non si ferma

Il Kun si infortuna, ma il Manchester City riesce comunque a battere l'Everton nella giornata di Premier League . Decide un rigore di Yaya Tourè

Premier League: Aguero crack, ma il City non si ferma

Una buona notizia e brutta per il Manchester City dalla giornata odierna di Premier League. Al di la della vittoria contro l’Everton, i tifosi SkyBlue sono in ansia per l’infortunio che – al 5′ del primo tempo – ha costretto ad uscire il Kun Aguero. Non un buon viatico in vista del decisivo turno di Champions League contro la Roma. Sorridono comunque gli uomini di Pellegrini, che riescono a assottigliare il distacco dal Chelsea, bloccato a sorpresa dal Newcastle.

Sergio Aguero, attaccante del City e capocannoniere della Premier League.

Sergio Aguero, attaccante del City e capocannoniere della Premier League.

LA PARTITA – L’inizio del match, come detto, è scioccante per i Citizens. Il contrasto con Besic è duro, e il ginocchio sinistro di Aguero dolorante. L’argentino esce subito, al suo posto Pozo. Il City sembra subire il contraccolpo psicologico, e per un quarto d’ora i padroni di casa non riescono a essere concreti. Al 23′ il momento clou, Milner entra in area di rigore dove viene attaccato da Jiagelka. Il contatto sembra spalla contro spalla, ma l’arbitro fischia calcio di rigore. Dal dischetto Tourè è freddissimo, Howard intuisce ma non riesce a ribattere: 1 a 0 ManCity. L’Everton prova a reagire, la partita si incattivisce ma senza che i Toffes riescano a costruire palle gol per il pareggio. Nella ripresa sono ancora gli SkyBlue a dettare legge, ma Howard è bravo ad evitare il raddoppio. Eto’o cerca di portare sulle spalle la metà blu di Liverpool, che fa la partita e sfiora il pareggio con Lukaku. Il belga calcia a botta sicura, ma Hart è strepitoso nel deviare in calcio d’angolo. Il recupero di 5 minuti passa però senza la temuta beffa finale, e il Manchester City – con un occhio all’infermeria – può festeggiare il successo.

LA SITUAZIONE – Con questa vittoria i Citizens salgono a 33 punti, e a sole 3 lunghezze di distanza dal Chelsea capolista. Everton sempre più anonimo a metà classifica, con soli 4 punti a distanziarlo dal baratro della zona retrocessione.

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.