Liga, l’Atletico Madrid espugna il Valero e si avvicina al Real

I colchoneros vincono 0-2 sul campo dell'Elche. Gimenez e Mandzukic risolvono il match

Liga, l’Atletico Madrid espugna il Valero e si avvicina al Real
Simeone, allenatore dell'Atletico Madrid

Diego Simeone, allenatore dell’Atletico Madrid

Con il match giocato all’ “Estadio Manuel Martínez Valero”, si è aperta la 14° giornata di Liga Spagnola. L’Elche ha ospitato l’Atletico Madrid. La squadra di Simeone è riuscita a conquistare la vittoria, vincendo 2-0, e al momento si colloca ad un punto dal Real Madrid superando il Barcellona.

IL MATCH – La partita inizia con tantissimi attacchi da parte di ambedue le squadre, ma con pochi tiri in porta. Uno dei pochi è quello arrivato al 16° minuto, e che fa sbloccare il match: assist del solito Arda Turan, che trova Jose Maria Gimenez in area di rigore, il quale non si fa pregare ed insacca la rete del vantaggio biancorosso con un tiro potente sotto l’incrocio. La sfida continua con molte azioni, ma il primo tempo si conclude 1-0 a favore della squadra di Diego Simeone. Nella ripresa parte forte l’Atletico Madrid, tanto da trovare il gol del 2-0: ottima azione di squadra, serie di passaggi, l’ultimo lo raccoglie Mandzukic che calcia in basso a destra dove il portiere non può arrivare. Pochi minuti dopo l’Atletico Madrid va vicino al gol del 3-0, ma Tyton  capisce tutto e ferma l’azione. L’Elche ora sembra essersi svegliato, e inizia a creare occasioni da gol, prima con Victor Rodriguez, che però spreca spedendo la palla vicino al palo destro del portiere avversario, e poi al 73° ci prova Pedro Mosquera che di testa tenta di piazzare il pallone nell’angolino basso di destra, ma i difensori dell’Atletico Madrid sono attenti e riescono a spazzare il pallone lontano dalla porta. Pochi secondi dopo ancora l’Elche, questa volta con Enzo Roco, ma il tiro dal limite dell’area di rigore termina ad un soffio largo dal palo destro difeso da Moya.

L’Atletico Madrid raggiunge la decima vittoria in questa Liga e conclude anche la partita di Elche senza subire reti, per la seconda volta consecutiva. Adesso l’Atletico aspetta il confronto di martedì con la Juventus di Allegri per capire quale delle due squadre passerà come prima nel girone di Champions.

Alfonso Troianiello

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.