Premier League 14a giornata: sorridono Chelsea, Arsenal e le squadre di Manchester

Nella 14a giornata di Premier League le grandi tornano a vincere; solo un pareggio per Everton e Newcastle

Premier League 14a giornata: sorridono Chelsea, Arsenal e le squadre di Manchester

Quattordicesimo turno sui campi di Premier League, che ha confermato i valori di forza del torneo. Bottino pieno per tutte le big, mentre qualche rivelazione di inizio campionato sembra essersi decisamente ridimensionata. Scopriamo insieme come è andata.

Jose Mourinho alla guida del Chelsea

Jose Mourinho alla guida del Chelsea

LE GRANDI – Vincono tutte le grandi e la Premier torna all’antico. Successi infatti per Chelsea, Manchester City, Manchester United, Arsenal e Liverpool. I Blues comandano sempre la classifica grazie al successo nel derby londinese contro il Tottenham; 3-0 a firma di Hazard, Drogba e Remy. Gli Spurs scivolano al 10° posto sorpassati da Newcastle, Liverpool e Swansea. Dietro la squadra di Mourinho a -6 c’è ancora il City, che sfata il tabù Sunderland (non lo batteva in trasferta dal 2008) vincendo 1-4. Dopo il vantaggio iniziale di Wickham rimonta e sorpasso a firma di Aguero (2 gol) Jovetic e Zabaleta. Il Southampton si ferma invece a 26 punti, perdendo in casa dell’Arsenal 0-1 grazie alla rete di Sanchez all’89’. I Saints ora devono guardarsi alle spalle perchè lo United dista solo 1 punticino. I Red Devils stanno tornando grandi, sono già 4 le vittorie di fila; a farne le spese questa volta è stato lo Stoke, battuto 2-1 (Fellaini, Mata – N’Zonzi).

LE ALTRE – Vince anche il West Ham che si inserisce tra United e Arsenal al 5° posto, 1-2 al WBA dopo essere andato sotto (Dawson) grazie alle reti di Nolan e Tomkins. Vince anche lo Swansea che supera 2-0 il QPR grazie a Ki Sung-Yong e Routledge. 2a vittoria di fila anche per il Liverpool, che si sbarazza per 1-3 del Leicester fanalino di coda dopo essere andato sotto con l’autogol di Mignolet (Lallana, Gerrard e Henderson). Vengono fermati invece sul 1-1 sia il Newcastle che l’Everton (entrambe a secco di vittorie da 3 giornate). I Toffees non sfruttano il turno favorevole in casa contro l’Hull (Lukaku – Aluko) mentre i Magpies non riescono ad espugnare il campo del Burnley (Boyd – Cissè). Infine bella vittoria dell’Aston Villa in casa del Crystal Palace grazie al gol di Benteke, con i Villans che lasciano definitivamente le zone basse della classifica.

Alessandro De Santis

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.